ZERO Training

La Tecnica ZERO, la cui esecuzione richiede solo alcuni secondi, va a liberare quel “Fattore” che impedisce alla muscolatura e alle articolazioni, di un preciso distretto corporeo, di esprimere il massimo potenziale e la massima efficienza sia in termini di forza, di resistenza e mobilità muscolare ed articolare.

La Tecnica ZERO è l’unica Tecnica, fino ad ora conosciuta, per incrementare la Performance Sportiva al di là dell’allenamento, dell’alimentazione, degli integratori e delle tecniche corporee, già utilizzate dagli atleti.

Data la particolarità della Tecnica, può essere applicata direttamente durante l’allenamento per verificare istantaneamente (pochi secondi) l’efficacia e il miglioramento della prestazione.

L’effetto della Tecnica si manifesta nel giro di qualche secondo e nei minuti successivi si stabilizza in maniera permanente. La Tecnica non è invasiva, non è dolorosa e non và ad ostacolare il programma prestabilito dell’allenamento.

 

Per chi è indicato

L’utilizzo della Tecnica è adatta a tutti gli atleti di qualsiasi disciplina sportiva: atletica leggera, ginnastica artistica, arti marziali, tennis, pattinaggio, sci, pallavolo, basket, tiro a volo, tiro con l’arco, cannotaggio, scherma, sollevamento pesi, rugby, lotta, nuoto, tuffi, pesi, calcio, ciclismo, golf…

 

Importante sapere che cosa non è

La Tecnica non si rifà ad alcun approccio corporeo o psico-corporeo conosciuto fino ad ora, la Tecnica ZERO non va a sostituire, ma semmai ad integrare altri approcci corporei (massoterapia, osteopatia, chiropratica) o psico-corporei (ipnosi, auto-ipnosi, PNL, visualizzazioni,….) a cui l’atleta già si sottopone:

Non è un massaggio e non consiste in manipolazioni di alcun tipo
Non vengono usati ausili strumentali (Tecar, Tens o altro)
Non viene consigliato o modificato l’allenamento a cui l’atleta è sottoposto
Non viene consigliata o modificata l’alimentazione (dieta)
Non vengono consigliati integratori
Non è ipnosi o auto-ipnosi
Non è visualizzazione
Non è coaching
Non è motivazione
Non vengono dati “consigli” o “suggerimenti” di alcun tipo
La tecnica non è invasiva e non è dolorosa.